00:00:00
20 May

Biblioteca Comunale Michele Lecce: “In piazza dei Martiri, martedì 15 giugno ore 19.00, avremo il piacere di ospitare lo scrittore Mario Desiati


Si comincia il 14 e il 15 giugno a Foggia e a San Giovanni Rotondo con Mario Desiati
Presentata questa mattina in conferenza stampa, nella Sala della Ruota di Palazzo Dogana, Fuori
gli autori. Più Lib(e)ri insieme, la rassegna di incontri letterari organizzata dal Polo Bibliomuseale di Foggia, istituito dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Foggia e dalla Libreria Ubik
della città, con il patrocinio della Regione e del Teatro Pubblico Pugliese e la collaborazione del
gruppo di lettura della Biblioteca “Viaggi tra le righe” e del premio-progetto “Leggo Quindi Sono”.
Hanno preso parte all‟incontro con gli operatori dell‟informazione il Presidente della Provincia
Nicola Gatta, il Presidente del TPP Giuseppe D’Urso, la Direttrice del Polo Biblio-museale di
Foggia Gabriella Berardi e la co-titolare di Ubik, Giovanna Draicchio.
“La cultura rappresenta un‟importante leva per lo sviluppo della Capitanata, che nella varietà e
nella bellezza dei suoi scenari e paesaggi ha il suo punto di forza” ha sottolineato in apertura dei
lavori il Presidente della Provincia Gatta, ricordando che sebbene gli enti intermedi non abbiano
più funzioni in materia culturale, a seguito della legge di riordino di alcuni anni fa, l‟Ente di piazza
XX Settembre ha saputo avviare un modello di governance virtuoso, collaborando con la Regione
Puglia, anche grazie al Teatro Pubblico Pugliese.
Ricco di appuntamenti il cartellone, che segna la ripresa delle attività culturali in presenza, dopo il
lungo periodo di emergenza sanitaria: sei incontri a Foggia, nel Cortile di Palazzo Dogana, in
piazza XX Settembre, storica sede della Provincia, tutti con inizio alle ore 19.00 e ad ingresso
libero e sei incontri nei Comuni della Capitanata, presso le biblioteche comunali, con autori
contemporanei di successo che presenteranno i loro ultimissimi romanzi.
DIPARTIMENTO TURISMO, ECONOMIA DELLA CULTURA E
VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO
Polo Biblio-Museale di Foggia
Si comincia il 14 giugno con Mario Desiati, che parlerà del suo ultimo romanzo, Spatriati,
(Einaudi 2021). A Foggia sono attesi anche Mirko Sabatino, il 25 giugno, con La vita anteriore
(Nottetempo, 2021), Enrico Ianniello il 5 luglio con Alfredino laggiù (Feltrinelli, 2021), Gabriele
Romagnoli il 9 luglio con Cosa faresti se (Feltrinelli, 2021) Donatella Dipietrantonio, il 19
luglio, con Borgo Sud (Einaudi, 2020), ed Elisa Ruotolo il 23 luglio con Quel luogo a me
proibito (Feltrinelli, 2021).
È stato proprio il Presidente del Teatro Pubblico Pugliese D‟Urso a rimarcare nel suo intervento
l‟importanza dell‟alleanza inter-istituzionale che si è stretta attorno a questo evento, ma anche ad
altri che si sono già tenuti o che sono in programma: “Abbiamo gettato il cuore oltre l‟ostacolo,
collaborando a vari livelli istituzionali, per creare opportunità concrete di crescita per l‟intera
comunità” ha concluso, ribadendo anche il ruolo fondamentale dei privati nella realizzazione di
eventi e proposte culturali. “Da domani saremo tutti più Lib(e)ri insieme” ha giocato il Presidente
sul sottotitolo della rassegna.
Sull‟articolazione del cartellone è intervenuta la Direttrice del Polo Biblio-Museale di Foggia
Berardi: “La particolarità di questa iniziativa è che si tratta di una manifestazione „diffusa‟ sul
territorio provinciale: abbiamo individuato sei Comuni dove insistono biblioteche di nuova
costituzione, oppure di lunga tradizione, che fanno parte del Sistema Bibliotecario provinciale.
L‟idea è quella di rinsaldare questa rete, che diventa anche occasione di formazione e di
condivisione di buone prassi sul campo, con l‟obiettivo di migliorare sempre di più i servizi a favore
dei lettori, ma a maggior ragione dei non-lettori, che dobbiamo e possiamo avvicinare alle
narrazioni” ha concluso la Direttrice.
Sei sono, infatti, gli appuntamenti in altrettanti Comuni, che saranno anticipati da originalissime
attività di promozione della lettura, svolte in collaborazione tra i bibliotecari de “la Magna
Capitana” e delle biblioteche civiche: si comincia il 15 giugno, sempre con Mario Desiati a San
Giovanni Rotondo; il 26 giugno la trasferta è invece a Castelluccio Valmaggiore con Carmen
Totaro, che presenterà Un bacio dietro al ginocchio (Einaudi, 2021); il 6 luglio sarà la volta di
Cerignola ancora con Mirko Sabatino, mentre l‟8 luglio Gabriele Romagnoli sarà ad Apricena; il
20 luglio a Candela la protagonista sarà Valentina D’Urbano, con Tre gocce d’acqua
(Mondadori, 2021), per poi chiudere il tour il 22 luglio a San Marco in Lamis con Elisa Ruotolo.
Sull‟importanza di fare rete è ritornata anche Giovanna Draicchio, co-titolare della libreria “Ubik”
di Foggia: “I libri hanno rappresentato un bene-rifugio in questo lungo periodo di emergenza
sanitaria: le biblioteche e le librerie sono state ritenute, infatti, attività essenziali. Percepiamo una
DIPARTIMENTO TURISMO, ECONOMIA DELLA CULTURA E
VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO
Polo Biblio-Museale di Foggia
grande voglia di ripartire, e sarà bello ritrovarsi in presenza a parlare di storie con alcuni degli
autori più rappresentativi dell‟editoria italiana contemporanea”.
Poi, in chiusura di conferenza stampa l‟annuncio anche di un evento conclusivo, a fine settembre –
in data ancora da definire – per la cerimonia di premiazione dei vincitori della sesta edizione del
premio-progetto „Leggo Quindi Sono‟, dedicato all‟editoria indipendente, che anche quest‟anno ha
visto collaborare, insieme ad altri partner, Biblioteca e Ubik, per promuovere la lettura tra i giovani.
Tutti gli aggiornamenti sul portale della biblioteca www.lamagnacapitana.it e sull‟App La Magna
Capitana, con le indicazioni anche dei recapiti cui rivolgersi per richiedere ulteriori informazioni sui
singoli eventi.


Da altre categorie