00:00:00
23 Jun

Bullismo e cyberbullismo, l’Arma dei Carabinieri incontra gli studenti del Gargano. I rischi del web

Si è conclusa nella giornata di ieri l’attività educativa sulla Legalità promossa nell’anno corrente dai Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Rotondo. Durante l’anno scolastico sono stati organizzati diversi incontri con le scuole medie e superiori dei comuni limitrofi di San Marco in Lamis e Rignano Garganico, per concludersi oggi nell’istituto Comprensivo Dante-Galiani in San Giovanni Rotondo.

Un video di presentazione sull’Arma dei Carabinieri ha mostrato il ruolo dei carabinieri nella società, i lori compiti e le varie specialità esistenti, al quale i ragazzi hanno risposto positivamente con numerose domande sul lavoro svolto dai militari e su come entrare nella grande famiglia

L’incontro è stato una favorevole occasione per parlare ai giovani studenti di tematiche attuali, tra le quali, quella del bullismo, fenomeno sommerso che si sviluppa principalmente nelle scuole, nonché l’uso di internet e dei social- network e dei rischi connessi a questi strumenti.                             

Bullismo e cyberbullismo, argomenti ai quali gli studenti hanno partecipato con dialogo attivo e costruttivo ponendo domande ai carabinieri, che hanno approfondito con esempi di vita reale e con consigli per prevenire prima, e reprimere poi, determinate situazioni , che portano anche a conseguenze penali. Il progetto, promosso dall’Arma dei Carabinieri ogni anno negli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado, è finalizzato a promuovere l’educazione alla legalità, partendo dai giovani all’interno delle scuole, in quanto protagonisti del futuro.

Da altre categorie