00:00:00
25 Sep

Conte vince, Pioli e Gattuso si rialzano. Pirlo pareggia

DI Danny Latiano

Si è appena conclusa la ventiquattresima giornata di Serie A. Vediamo nel dettaglio le singole partite:

SPEZIA – PARMA: 2-2

La ventiquattresima giornata di Serie A si apre con il match tra Spezia e Parma. I crociati vanno in vantaggio grazie ad un’azione spettacolare di Karamoh e poi raddoppiano con il gol di Hernani. Nella ripresa, i padroni di casa si rialzano con la doppietta di Gyasi. Lo Spezia pareggia in rimonta e strappa un punto fondamentale per distanziarsi dal Torino. Il Parma scivola allo Stadio Alberto Picco. Dopo aver disputato un buon primo tempo, gli uomini di D’Aversa si fanno recuperare nel finale di gara. Per il Parma si complica la pista salvezza.

BOLOGNA – LAZIO: 2-0

Il Bologna vince 2-0 contro la Lazio. I padroni di casa, dopo il rigore fallito da Immobile, passano in vantaggio grazie al gol di Mbaye. Nel secondo tempo il Bologna chiude definitivamente il match con il gol di Nicola Sansone. Dopo la sconfitta in Champions contro il Bayern Monaco, i biancocelesti perdono allo Stadio Dall’Ara posizionandosi al sesto posto in attesa del Napoli.

HELLAS VERONA – JUVENTUS: 1-1

Finisce in parità tra Verona e Juventus. Il primo tempo finisce a reti bianche. Nella ripresa i bianconeri passano in vantaggio con il gol di Cristiano Ronaldo grazie ad un assist di Chiesa. I gialloblu rispondono con un gran gol di testa da parte di Barak su assist di Lazovic. Nei minuti finali, lo stesso Lazovic ha la possibilità di portare a casa i tre punti ma Szczesny si oppone negando la gioia del gol all’esterno scaligero.

SAMPDORIA – ATALANTA: 0-2

L’Atalanta espugna il Ferraris vincendo 2-0 contro la Sampdoria. I padroni di casa riescono a tenere testa alla Dea solo nel primo tempo. Gli uomini di Gasperini vanno in vantaggio con il gol di Malinovskyi. Nel finale la rete di Robin Gosens chiude l’anticipo delle 12:30. Vittoria importante per l’Atalanta che aggancia la Juventus al terzo posto. La Sampdoria rimane momentaneamente a metà classifica.

CROTONE – CAGLIARI: 0-2

Finisce 0-2 per il Cagliari in casa del Crotone. Dopo un primo tempo equilibrato, i sardi vanno in vantaggio con il gol di testa di Pavoletti e con il rigore di Joao Pedro. Gli uomini di Semplici ritrovano la vittoria in campionato, l’ultima risale al 7 novembre 2020 contro la Sampdoria. Il Crotone resta ultimo in classifica.

UDINESE – FIORENTINA: 1-0

Vittoria importante per l’Udinese contro la Fiorentina. I bianconeri vincono 1-0 grazie al gol negli ultimi minuti dell’attaccante macedone Nestorowski dopo un assist telecomandato da parte di Rodrigo De Paul. L’Udinese si posiziona al dodicesimo posto a pari punti con il Bologna, mentre i toscani scendono al quindicesimo posto.

INTER – GENOA: 3-0

Finisce 3-0 il match a San Siro tra Inter e Genoa. I nerazzurri trovano il gol del vantaggio con Lukaku. Il belga va in rete dopo appena un minuto di gioco. Nella ripresa, il raddoppio è di Darmian con Sanchez che chiude definitivamente il match. Gli uomini di Conte rimangono al primo posto a +4, sul Milan. Il Genoa si posiziona al tredicesimo posto.

NAPOLI – BENEVENTO: 2-0

Dopo la sconfitta esterna contro l’Atalanta, il Napoli trova la vittoria per 2-0 contro il Benevento grazie al gol di Dries Mertens, tornato dopo l’infortunio alla caviglia. Nella ripresa raddoppia Politano. I partenopei si posizionano al sesto posto e mirano la zona Champions.

ROMA – MILAN : 1-2

Finisce 1-2 tra il Roma e il Milan. I rossoneri vanno in vantaggio all’Olimpico grazie al gol di Frank Kessie sul dischetto. Nel secondo tempo, i giallorossi rispondono con Veretout ma i diavoli allungano il risultato con Ante Rebic. Il Milan rimane al secondo posto a 52 punti. La Roma si posiziona al quinto posto a +1 sul Napoli.

Da altre categorie