00:00:00
23 Feb

Tutto pronto per il “GARGANO FILMFEST XII 2019”

Associazione Culturale Provo Cult e il Presidio del libro di San Giovanni Rotondo

con il patrocinio e il contributo del Comune di San Giovanni Rotondo , Apulia Film Commission , Regione Puglia

presentano:
GARGANO FILMFEST XII 2019
NO MAN IS AN ISLAND – dodicesima edizione
1-2-3 Agosto 2019 – Cortile interno Piazza De Mattias
San Giovanni Rotondo (FG)

INFO GENERALI
L’associazione culturale Provo.Cult e il Presidio del libro di San Giovanni Rotondo, presentano la dodicesima edizione del Gargano Film Fest “No man is an island”.
Il tema di questa dodicesima edizione prende in prestito il titolo della poesia di John Donne “No man is an island”, che ci ricorda che non siamo individui isolati, ma parte di un tutto che è il mondo che ci circonda. Un invito a superare individualismi ed egoismi, un invito a rimanere connessi con il mondo, a non restare indifferenti su quello che accade vicino e lontano da noi.
Il tema è stato straordinariamente interpretato dalla splendida illustrazione della locandina firmata dall’artista Daria Kirpach, che esporrà le sue opere nei tre giorni del Festival.
Un programma di altissima qualità quello di quest’anno che vede la presenza di autori, artisti, registi, musicisti di grande spessore.
Dal regista Agostino Ferrente, che porterà al Gargano Film Fest il suo ultimo Selfie – film, uno dei film più apprezzati e osannati dalla critica in questo momento, alla giornalista di Internazionale Annalisa Camilli che ci presenterà il suo libro “La legge del mare”.
Presenti al Festival anche i talenti della Warning Film, casa di produzione foggiana vincitrice del Leone d’oro di Venezia per l’imprenditoria.
L’anima musicale del festival sarà quella di Peppino Leone, tamburellista nella band di Vinicio Capossela. Il live della serata conclusiva vedrà invece sul palco del GFF il musicista MAKAI, accompagnato dalla sua band, con una performance di musica e visual design davvero suggestiva.
Al centro delle tre giornate il concorso internazionale di cortometraggi Provo.Corto 2019.
Importanti novità di quest’anno: la presenza della book zone, dedicata ai libri, realizzata in collaborazione con la libreria Ubik Foggia e la partnership culinaria con Slow Food che presentareà delle degustazioni Aspettando Gargano Cheese. che si terrà a fine settembre.
Durante i tre giorni dell’evento sarà possibile ammirare, oltre alle opere di Daria Kirpach, anche la mostra fotografica di Morcaldi Francesco e il video-racconto fotografico di Giovanni Fiorentino e Leonardo Battista, entrambi lavori dedicati alla nostra splendida terra. Un doveroso e sentito grazie al Comune di San Giovanni Rotondo per il sostegno e per aver permesso al Festival di tornare nella splendida cornice dei cortili dell’ex chiesa Santa Maria Maddalena. Un grazie a tutti i partner dell’evento che da sempre credono in questa manifestazione e la sostengono.
La dodicesima edizione del Gargano Film Fest è dedicata all’amico e mentore Umberto Bisceglia, il cui pensiero continuerà a splendere vigoroso.

PROGRAMMA
Giovedì 1 Agosto
20:00 aperitivo e inaugurazione mostra Daria Kirpach “No man is an island”
21:00 apertura del festival e proiezione cortometraggi in concorso Provo.Corto 2019
A seguire:
– Presentazione casa di produzione Warning Film, vincitrice del Leone d’oro di Venezia per l’imprenditoria
– Peppe Leone in concerto (tamburellista di Vinicio Capossela)
– Degustazioni di mezzanotte con Aspettando Gargano Cheese

durante la serata: book zone in collaborazione con Ubik Foggia e incursioni musicali di Peppe Leone

Venerdì 2 agosto
20:00 aperitivo in mostra
21:00 proiezione dei cortometraggi in concorso Provo.Corto 2019
A seguire:
– Proiezione del film Selfie con intervista al regista Agostino Ferrente
– Degustazioni di mezzanotte con Aspettando Gargano Cheese

durante la serata: book zone in collaborazione con Ubik Foggia e incursioni musicali di Peppe Leone

Sabato 3 agosto
20:00 aperitivo in mostra
21:00 presentazione del libro “La legge del mare” di Annalisa Camilli (giornalista di Internazionale)
A seguire:
– Premiazioni concorso Provo.Corto 2019
– Makai in concerto (elettronica, dreampop, post rock)
– Degustazioni di mezzanotte con Aspettando Gargano Cheese
– Brindisi finale

durante la serata: book zone in collaborazione con Ubik Foggia

DURANTE IL FESTIVAL
– esposizione di Daria Kirpach Illustration (cortile)
– installazione di Alessandro Tricarico (cortile)
– mostra fotografica di Franco Morcaldi (ex chiesa)

Ingresso Libero a tutti gli eventi

Direzione Artistica e Organizzativa: Associazione Provo Cult
Presentatrice: Paola Russo
Fotografi: Nicola Ritrovato e Ylenia Massa
Graphic Design: Alessandro Pavino
Food & drink partner: Nautilus – Fish Pub, Vinicola Manzulli S.n.C. Birra del Gargano

Hashtag ufficiali: #GFFXII, #provocorto, #weareinpuglia

SUI SOCIAL:
FACEBOOK E INSTAGRAM PROVOCULT
provocult@gmail.com

IN COLLABORAZIONE CON: Slow Food Gargano, Ubik Foggia, Avis San Giovanni Rotondo

INFO OSPITI:
PEPPE LEONE
Peppe Leone è uno dei percussionisti dell’attuale formazione di Vinicio Capossela, da molti ribattezzato “il Jimi Hendrix del tamburello”. Un mostro di tecnica e creatività. Un virtuoso con la V maiuscola che ha fatto innamorare gente da ogni parte del globo.

WARNING FILM
Casa di video-produzioni foggiana vincitrice lo scorso anno del Leone d’Ooro per l’imprenditoria, prestigiosa rassegna collaterale del Gran Premio Internazionale di Venezia, che dal 1947 premia l’eccellenza umana in tutte le sue forme. Warning Film è rappresentata dal direttore artistico Vito Marchitelli, dal manager e filmaker Sandro Valecce e dall’esperto in effetti speciali e direzione della fotografia Pasquale Tomaiuolo. Una realtà tutta italiana e al passo coi tempi, un team di giovani professionisti nel campo dell’arte visiva che esporranno i loro ultimi progetti e con i quali ci faremo una bella chiacchierata informale.

AGOSTINO FERRENTE
Regista, sceneggiatore, produttore cinematografico nato in Puglia ma innamorato di Napoli, noto anche per aver girato nel 2006 il documentario “L’orchestra di Piazza Vittorio”. Al Gargano FilmFest presenterà il suo ultimo esperimento cinematografico “Selfie”, un ritratto di due sedicenni del Rione Traiano di Napoli, liberato dagli stereotipi e con una valenza didattica. Uno dei documentari italiani più osannati e originali del momento, che ha già fatto il giro dei più importanti festival italiani ed europei. Semplicemente imperdibile.

ANNALISA CAMILLI
Annalisa Camilli è una giornalista di «Internazionale» dal 2007. Dal 2014 segue i migranti in viaggio per e attraverso l’Europa, raccontando le loro storie. ????
Al Gargano FilmFest per presentare il suo ultimo libro “La legge del mare. Cronache dei soccorsi nel Mediterraneo”, edito da Rizzoli. Il libro racconta l’origine della propaganda contro le ONG e ci porta a bordo delle navi dei soccorritori, per spiegarci chi sono, come operano e in che modo finanziano le loro attività.
La intervisteremo durante la serata conclusiva di sabato 3 agosto. Da non perdere.

MAKAI (INRI Records)
Moniker dietro cui si nasconde Dario Tatoli, producer, sound designer e polistrumentista pugliese ma con una vena spiccatamente internazionale. Un sound che mischia folk, alt-rock, post-rock ed elettronica, e che viene fuori come una sorta di versione mediterranea dei Radiohead.
Un live in full band per chiudere in bellezza questa attesissima 12esima edizione del Gargano FilmFest.

Da altre categorie