00:00:00
22 Oct

La Neonatologia di Casa Sollievo della Sofferenza compie 35 anni

 

Importante e significativo traguardo per il reparto di Neonatologia di Casa Sollievo della Sofferenza.

Domani, alle ore 10, nella sala Monsignor Ruotolo, infatti, si festeggeranno i 35 anni dell’Unità di Neonatologia-Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale voluto da Padre Pio. Interverranno il direttore generale Domenico Crupi, il direttore sanitario Domenico Di Bisceglie, il direttore del dipartimento Materno Infantile Michele Sacco, il docente di Pediatria dell’Università di Foggia Massimo Pettoello Mantovani e Pier Paolo Cristalli, primario dell’unità di Neonatologia-Terapia Intensiva Neonatale.

Durante l’incontro si parlerà della storia, dei risultati e delle prospettive della Banca del Latte Umano Donato (BLUD) dell’Ospedale e si potranno ascoltare le testimonianze della mamme nutrici. Alle più assidue e generose, verrà consegnato un attestato di merito nell’ambito della prima edizione del premio “Allattiamolavita”.

Inserita nel Dipartimento Materno-Infantile, la neonatologia si prende cura dei neonati, sani o affetti da patologia, alcuni con patologie rilevanti o nati prematuri, talvolta davvero molto piccoli, anche con peso inferiore ai 500 grammi. Lavora in stretta sinergia con l’Ostetricia, partecipa ai corsi di preparazione al parto, si adopera per il parto indolore ed è presente ad ogni parto con una propria equipe.

Promuove inoltre la donazione del sangue cordonale, l’allattamento al seno e gestisce la Banca del Latte Umano Donato.

https://www.operapadrepio.it/it/

Seguici sui nostri social

Da altre categorie