00:00:00
18 Jul

Tre giorni dedicati alla miniera di bauxite di San Giovanni Rotondo

DAL 2 AL 4 DICEMBRE

LE GIORNATE DEL MINATORE

Il programma degli eventi per la promozione dei siti di archeologia industriale. Tre giorni dedicati alla miniera di bauxite di S. Giovanni Rotondo

SAN GIOVANNI ROTONDO –  Parte il 2 dicembre un ricco programma dedicato alla valorizzazione del sito minerario di San Giovanni Rotondo. L’evento è articolato in più giornate e si concluderà il 4 dicembre con il tradizionale appuntamento della festività di S. Barbara, giornata dedicata al ricordo dei minatori e al loro duro lavoro.

Dal 2 al 4 dicembre, nell’ambito di un progetto realizzato in collaborazione con la Regione Puglia che riguarda la tutela valorizzazione dei siti di archeologia industriale, sono previste numerose attività tra incontri, convegni, concerti e celebrazioni in memoria dei caduti della miniera.

«Ci siamo adoperati, con la collaborazione del Centro studi di miniera di bauxite e altre associazioni, a promuovere il sito minerario nell’ottica di realizzare una rete territoriale che coinvolga più luoghi della Puglia che hanno un passato minerario e, in modo specifico, della bauxite, un tempo molto importante per l’economia nazionale. Si tratta di  primo appuntamento che si muoverà in un contesto pluriennale così da programmare interventi più efficaci per la promozione di un tema di sicuro interesse per lo sviluppo turistico del Gargano e della Puglia», ricorda il sindaco Costanzo Cascavilla.

S’inizia il pomeriggio del 2 dicembre per terminare il 4 con il tradizionale ricordo delle vittime della miniera. Di seguito il programma della manifestazione:

Sabato 2 Dicembre

ore 17.30 – Convegno San Giovanni Rotondo – Chiostro Comunale”I turismi in Puglia. Tutela e valorizzazione dei cammini storici, religiosi e archeologici: dalla Via Francigena alla Via delle Miniere” Interventi: Simonetta Bonomi (Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio Foggia-Bat), Pasquale Pazienza (UNIFG), Costanzo Cascavilla (Sindaco San Giovanni R.do), Salvatore Mangiacotti (Pres. Centro Studi miniera di bauxite), Ciro Pignatelli (dir. Parco  Geominerario e Ambientale Sardegna), Tarcisio Agus (Commissario Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna), Aldo Patruno (dir. Pugliapromozione), Napoleone Cera (pres. Popolari Regione Puglia), Enzo Colonna (pres. Noi a Sinistra Regione Puglia), Massimo Tedeschi (pres. AEVF), Antonello Buondonno (Tratturo Coast to Coast) Modera: Geppe Inserra

ore 19.00 – Inaugurazione Infopoint e Ostello Via Francigena Corso Matteotti Intrattenimento con I Cavalieri Medioevali del III Millennio.

ore 20.30 – Serata di Musica e Parole Agriturismo Santa Barbara (C.da Polverino – Nei pressi del Villaggio minerario S. Barbara) Apericena e Cena e del Minatore*: rivisitazione della tradizione gastronomica e concerto Country Blues di Ciro Iannacone Band (Ciro Iannacone: chitarra e voce – Mattia Coco: chitarra – Davide Ciavarella: basso – Giuseppe Soccio: batteria – Pucci Chiappinelli: piano) Prima e dopo musica a cura di Provo.Cult

Domenica 3 Dicembre

dalle ore 9.30 – Visite guidate alla miniera Villaggio minerario Santa Barbara

ore 15.00 – Giochi del minatore Piazzale Chiesa Sant’Onofrio Riedizione storica dei giochi della festa di Santa Barbara: Corsa dei Sacchi, Tiro alla Fune, Corsa in Carriola, Palo della Cuccagna.(i giochi si terranno con condizioni meteo favorevoli)

Lunedì 4 Dicembre

ore 10:00 Giro bandistico per le vie della Città

ore 10.30 – Corteo  Percorso: dal Comune al Monumento dei Caduti della Miniera. Deposizione corona di alloro

ore 11.00 – Celebrazione Santa Messa Chiesa Sant’Onofrio

ore 12.00 Illustrazione progetto Museo del Minatore Casa Cirpoli  – Via Don Lorenzo Milani

info: centrostudi.miniera@tiscali.ittel. 335.6808467/339.4660586 #giornatedelminatore anche su facebook e instagram

info & prenotazioni Cena del Minatore Agriturismo Santa Barbara: tel. 0882.451946 / 342.6085742

Seguici sui nostri social

Da altre categorie