00:00:00
30 Sep

Alcuni riti della Settimana Santa nella nostra San Giovanni Rotondo 

Alcuni riti della Settimana Santa nella nostra San Giovanni Rotondo

Il giovedì sera, in ogni chiesa della città saranno allestiti gli altari della reposizione, al termine della messa in Coena Domini, per permettere le visite dei fedeli, nella Chiesa di Sant’Orsola si rievoca uno degli eventi più suggestivi della Settimana Santa della nostra città, l’Ufficio delle Tenebre e il terremoto .

Il venerdì santo, giorno di astinenza e digiuno, in ogni chiesa si svolgerà l’adorazione della Croce: durante la celebrazione i fedeli saranno chiamati a baciare l’immagine del Cristo Crocifisso.

Al tramonto, la suggestiva processione dell’immagine della Madonna Addolorata che percorrerà le strade della città per andare incontro al suo Figlio morto. Toccante ed emozionante il momento dell’incontro che avviene in corso Umberto I, nei pressi del Palazzo di Città.

Il venerdì santo si chiude nel silenzio più totale, silenzio che si prolungherà per tutta la giornata di sabato (unico giorno dell’anno in cui non si celebrano eucaristie) fino alla veglia pasquale, in cui si attende la Resurrezione di Cristo, accolta a suon di campane in festa.

Seguici sui nostri social

Da altre categorie