00:00:00
21 Aug

In concerto, una grande Rassegna Musicale a San Giovanni Rotondo

Parte la Rassegna Musicale internazionale “IN CONCERTO” a San Giovanni Rotondo.

Aprirà la XVI edizione il Duo Chitarra e Mandolino, composto da Roberto
MARGARITELLA (Chitarra) e Carlo AONZO (Mandolino), alla Sala Bramante, presso
Bcc, in Viale Aldo Moro, Domenica 19 Maggio, con ingresso alle ore 20,00 ed inizio
alle 20,30.

Si accompagnerà alla serata la degustazione di piatti tipici, offerta dall’Associazione
“Le Tre Torri”, abbinati ai vini dell’Azienda Agricola di Domenico PAZIENZA.

Un programma davvero ricco di buona musica e con diversi e nuovi appuntamenti,
grazie ad interpreti eccellenti, ma anche grazie all’intraprendenza di Luciano
POMPILIO, Direttore Artistico del Festival Internazionale di Chitarra “Città di
Manfredonia” e della Stagione Concertistica Internazionale “IN CONCERTO” a San
Giovanni Rotondo.

“Il concerto dal vivo, rappresenta un momento unico e magico che proietta il nostro
spirito a contemplare la bellezza.

I paesaggi sonori, le suggestioni e le diverse tappe
rinnovano l’irrinunciabile esperienza dell’ascolto dal vivo e dell’unicità di ogni
concerto.

È importante sottolineare il valore di questo progetto sempre più ricco ed
interessante che propone incontri unici e passa attraverso artisti di livello
internazionale.

Questa Sedicesima edizione, un ennesimo viaggio musicale, prevede
interpreti provenienti da diverse parti del mondo: Russia, Spagna, Francia, Macedonia;
avremo l’occasione di ascoltare una grande varietà di musiche, con strumenti antichi
originali e con artisti di cultura diversa dalla nostra”, dichiara con entusiasmo il
Maestro POMPILIO.

Ha altresì precisato: “Anche quest’anno alcuni Concerti della Rassegna saranno
accompagnati da degustazioni offerte da aziende del nostro territorio. Si tratta di un
attesissimo momento del calendario culturale di San Giovanni Rotondo che deve il suo
successo e ringrazia doverosamente: la Regione Puglia, Casa Sollievo della
Sofferenza, il Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo, tutti gli Sponsor ed i numerosi collaboratori che hanno reso possibile questa grande iniziativa ed
opportunità sia per i musicisti che per le aziende locali”.

Il Maestro Luciano POMPILIO è un musicista straordinario che, nonostante continui a
raggiungere innumerevoli successi, riesce sempre a coinvolgere altri artisti,
permettendo inoltre a tutti di avvicinarsi e conoscere meglio il panorama musicale sia
italiano che non. In questa nuovissima rassegna, anche i prodotti tipici potranno
venire valorizzati, con un connubio eccellente di suoni e gusti.

Luciano POMPILIO:
Si diploma in chitarra classica nel 1990 presso il Conservatorio “U. Giordano” di
Foggia, con il massimo dei voti. Parallelamente studia Musicologia presso l’Università
di Lettere e Filosofia di Bologna, conseguendo la Laurea D.A.M.S. con l’analisi del
Nocturnal di Britten in Semiologia della musica. Dopo importanti esperienze solistiche
e con varie formazioni, si è unito in duo con G. Caputo, imponendosi all’attenzione
della stampa e degli addetti ai lavori, vincendo in questa formazione 25 concorsi con
15 primi premi assoluti, tra i quali spicca il concorso di Montelimar (Francia), il
concorso più importante al mondo per Duo di Chitarra. Contemporaneamente ha
seguito il Corso Triennale Internazionale di Formazione Concertistica presso l’Arts
Academy di Roma, laureandosi con il massimo dei voti.
Ha effettuato registrazioni televisive per Rai 3 e radiofoniche per RadioTre, Radio
Vaticana a Roma, Radio Ucraina, France Musiques, ecc. Per Tele Padre Pio è stato
ospite sia come solista che in varie formazioni cameristiche alla trasmissione televisiva
in mondo visione “La Bibbia Giorno e Notte”. Ha inciso 8 CD’s. Tiene regolarmente
Master Classin Italia e in varie parti del mondo. Ha collaborato con il quartetto d’archi
“Prima Vista Quartet” di Varsavia e “Rimsky Korsakov Quartet” di San Pietroburgo
e con importanti orchestre, eseguendo i maggiori concerti per chitarra sia da solista
che per due chitarre e orchestra. Nel 2007 la prima assoluta nazionale e la seconda
mondiale “The book of Signs di Leo Brower” per due chitarre ed Orchestra. Ha
suonato per importanti istituzioni musicali in tutta Europa, America ed Asia. Nella sua
recente visita in Paraguay, luglio 2018, il Maestro Pompilio ha ricevuto dal Congreso
Nacional del Paraguay, Direcìon de Cultura, il “Premio Repubblica”, uno dei più
prestigiosi riconoscimenti civili dell’America Latina come cultore e diffusore delle
opere di Augustin Barrios Mangorè nel mondo ed è stato considerato tra i migliori
interpreti della musica del leggendario compositore.
A Luciano è stata anche dedicata la copertina di una rivista importante come Guitart.

Ufficio Stampa “IN CONCERTO”

Dott.ssa Elisabetta Ciavarella
(Direttore Responsabile della Gazzetta di San Severo)

Seguici sui nostri social

Da altre categorie