00:00:00
25 Apr

Turismo a San Giovanni Rotondo: crescono arrivi e presenze

Cresce l’appeal turistico di San Giovanni Rotondo, che si conferma ai primi posti della graduatoria regionale per numero di arrivi.

I dati resi noti dall’Osservatorio turistico regionale, fotografano una Puglia tra le mete più cercate dai turisti, anche internazionali, con un ventaglio di luoghi e proposte che portano la Provincia di Foggia, con San Giovanni Rotondo, Vieste e Peschici a tenere testa alle altre province pugliesi.

«È un importante dato che ci aiuta a comprendere come San Giovanni Rotondo non sia solo meta di pellegrinaggi, ma che si stia imponendo anche come destinazione di un turismo più attento al territorio e alla qualità della vita», osserva il sindaco Costanzo Cascavilla, in questi giorni alla BIT di Milano, per presentare la tappa del Giro d’Italia, in programma il 16 maggio, unico arrivo più a Sud della Corsa Rosa, edizione della 2019.

Nella classifica redatta dall’Osservatorio turistico regionale, San Giovanni Rotondo è subito dopo il podio per arrivi turistici e occupa la undicesima posizione per presenze. Un dato, comunque in crescita, rispetto a un anno fa.

«Stiamo facendo sforzi nella direzione di garantire un ventaglio di offerte per i turisti, partendo dal dato consolidato che a San Giovanni Rotondo si viene soprattutto per padre Pio. In questo senso la programmazione dell’amministrazione comunale è orientata a coinvolgere il Convento dei Padri Cappuccini, i gruppi di Preghiera Padre Pio, gli istituti religiosi e tutti gli operatori turistici e le associazioni del territorio, per promuovere una visione integrata del turismo e migliorare qualità delle offerte e maggiori opportunità di intercettare la domanda turistica», sottolinea Gaetano Cusenza, consigliere delegato al turismo.

Seguici sui nostri social

Da altre categorie