00:00:00
20 Jun

“Voglia di vita”: raccolte in un libro le storie di piccoli pazienti curati in Casa Sollievo della Sofferenza

Si intitola “Voglia di vita” la raccolta che racchiude le storie di 75 piccoli pazienti guariti dalla malattia dell’Unità di Pediatria Oncologica della Casa Sollievo della Sofferenza e che sarà èresentato il prossimo 9 agosto a Ischitella.

A presentare il libro, che ha venduto già 1500 copie, saranno il dr. Saverio Ladogana, direttore della U.O.C. di Oncoematologia Pediatrica, la dr.ssa Celeste Ricciardi, coordinatrice infermieristica, Mino Danuzzo, dottore clown della Fondazione Aldo Garavaglia Dottor Sorriso Onlus, ed altri rappresentanti dell’Ospedale voluto da Padre Pio.

“Durante un briefing mattutino – commenta la dr.ssa Ricciardi – ci siamo chiesti come dare un segno di speranza ai genitori e ai ragazzi che intraprendono questo difficile percorso. La cosa migliore che potessimo fare è stata quella di chiedere ai ragazzi fuori dalla terapia di mettersi in gioco. E dopo un lavoro di quattro anni è nato il libro “Voglia di Vita”. Non esiste un autore, ma tutti sono autori del libro e del percorso di vita. Il ricavato dell’offerta viene utilizzato per le attività dei ragazzi ricoverati, per realizzare appieno il progetto di “assistenza globale” e per le esigenze di quanto i pazienti hanno bisogno”.

L’evento è organizzato da Maria Comparelli, insegnante di danza della scuola “Dance Up” di Ischitella in collaborazione con il reparto di Oncoematologia pediatrica di Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, con Mario e Gabriella, due genitori a stretto contatto con lo stesso, e con Valeria Disciglio, Assessore alla cultura del Comune garganico.

 

Seguici sui nostri social

Da altre categorie