00:00:00
16 Jul

Spazi inclusi, la rassegna letteraria a cura di Provo.Cult e dei Presidi del Libro

Nel mondo giornalistico e letterario quando si deve determinare la lunghezza di un pezzo o di un racconto si contano le battute, i caratteri, e si includono, in questo conteggio, anche gli spazi tra una parola e l’altra. In gergo si dice: “spazi inclusi”.

Nella nostra rassegna, ideata da Mara De Felici e Maria Antonia Di Maggio, gli spazi inclusi non sono solo gli spazi tra le parole, ma sono, soprattutto, quegli spazi della mente che si creano tra i lettori e i libri, tra gli autori e i loro racconti, tra le storie e le persone. Quegli spazi che si riempiono di aspettative, di emozioni, di percezioni e di domande. Quegli spazi che a volte restano vuoti e a volte, invece, si colmano di senso di fronte ad una storia, ad un modo di raccontarla, ad una fantasia o alla realtà. Per questo Spazi inclusi darà la parola non solo agli autori e alle loro opere ma anche ai lettori e ai loro libri del cuore. Una serie di incontri per raccontare storie, punti di vista, sensazioni ed emozioni, leggendo le pagine Spazi inclusi.

 

 PRIMO APPUNTAMENTO MERCOLEDÌ 21 FEBBRAIO ORE 20 / Provo.Cult C.Lab via Cocle 28/32 – San Giovanni Rotonfo (FG)

DANIELA MARCONE PRESENTA “NON A CASO”, STORIE DI VITTIME INNOCENTI DELLE MAFIE.

READING CRISTIAN PALLADINO.

“Non a caso si diventa vittime innocenti di mafia. Perché non è mai il caso a premere il grilletto o a programmare un attentato, neanche quando casualmente si muore perché si era lì in quel momento. La mafia che uccide non lo fa mai per caso”.

Daniela Marcone è nata a Foggia nel 1968, a seguito della morte di suo padre Francesco, direttore dell’ufficio del Registro di Foggia assassinato il 31 marzo del 1995 per aver compiuto il suo dovere di dirigente dello Stato, costituisce con un gruppo di insegnanti un Comitato cittadino per mantenere viva la memoria di suo padre e per chiedere verità e giustizia. Il Comitato confluirà nell’associazione Libera, fondata da don Luigi Ciotti di cui oggi Daniela e vicepresidente nazionale e referente del Settore Memoria.

Possono interressarti

Nonna Peppa, la donna più anziana d’Europa e il suo legame con San GiovannI Rotondo
Sociale
1276 views
Sociale
1276 views

Nonna Peppa, la donna più anziana d’Europa e il suo legame con San GiovannI Rotondo

admin - 15 luglio 2018

A un anno di distanza dall’intervento a cui si è sottoposta in Casa Sollievo della Sofferenza, Maria Giuseppa Robucci, classe 1903, con 115 anni (e quasi 4…

L’abito delle stimmate di Padre Pio unisce San Giovanni Rotondo e Assisi
Territorio e Turismo
965 views
Territorio e Turismo
965 views

L’abito delle stimmate di Padre Pio unisce San Giovanni Rotondo e Assisi

redazione - 13 luglio 2018

In occasione dell’anno commemorativo del centenario della stimmatizzazione permanente di Padre Pio e del cinquantenario della sua morte, l’abito che il Cappuccino indossava il 20 settembre 1918,…

“I musei raccontano la Puglia”: l’iniziativa della Regione per far conoscere i beni culturali
Cultura e Spettacolo
181 views
Cultura e Spettacolo
181 views

“I musei raccontano la Puglia”: l’iniziativa della Regione per far conoscere i beni culturali

redazione - 12 luglio 2018

Nasce la prima sperimentazione di rete tra le istituzioni culturali delle città pugliesi per un uso sempre più qualificato e condiviso del patrimonio. L’obiettivo è offrire un…

Da altre categorie