00:00:00
21 Jun

Gargano, terra sismica: un convegno per scoprirne le cause

16 gennaio 2018
1953 Views

 “Pericolosità sismica del Gargano e incentivi per la riduzione della vulnerabilità degli edifici. Geologia, sismicità del territorio e il ruolo del Sisma Bonus 2017–2021 nella riqualificazione degli edifici” è il titolo del convegno in programma venerdì 26 Gennaio 2018 alle ore 15:00 presso la sala convegni della Biblioteca Comunale “M. Lecce” di San Giovanni Rotondo. L’evento è organizzato dal Comune di San Giovanni Rotondo, dalla Provincia di Foggia e dalla Banca di Credito Cooperativo di S. Giovanni Rotondo, con il patrocinio degli Ordini professionali dei Geologi, Ingegneri e Architetti.

Obiettivo del convegno è, dunque, quello di far conoscere il nostro territorio da un punto di vista geologico e in particolar modo di pericolosità sismica, comprendere il funzionamento delle agevolazioni e di sensibilizzare i cittadini, le imprese di costruzioni, i professionisti e gli amministratori di condominio sulle rilevanti opportunità che derivano dal rinnovato sistema degli incentivi, anche alla luce delle novità che saranno introdotte dalla legge di Bilancio 2018.

La più alta sismicità nella Puglia, oltre al subappennino si ha lungo la fascia centro meridionale del Gargano, come definita sulla mappa di pericolosità sismica dell’I.N.G.V in termini di accelerazione massima al suolo, e corrisponde alle aree sismogenetiche individuate sul promontorio.

Dettaglio della Mappa di Pericolosità sismica del territorio Nazionale – I.N.G.V.

Il patrimonio immobiliare necessita di un profondo adeguamento in termini di sicurezza, efficienza e qualità. Al fine di consentire un’ampia azione di prevenzione e adeguamento, la legge di Bilancio 2017 ha ridefinito e potenziato, fino al 2021, sia le agevolazioni fiscali per interventi edilizi antisismici, sia quelle per l’efficienza energetica degli edifici.

In particolare, il cosiddetto “Sisma Bonus 2017-2021” riguarda costruzioni destinate ad abitazione (prima e seconda casa) e ad attività produttive, nonché parti comuni di edifici condominiali, purché siano ricadenti nelle zone sismiche di classe 1, 2, 3 (ovvero nell’intero territorio garganico e della Capitanata). Per gli interventi di messa in sicurezza degli edifici situati in tali zone è possibile detrarre dall’Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) o dall’Imposta sul reddito delle società (IRES) le spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021, in percentuale variabile in relazione alla classe di rischio sismico raggiunta in seguito ai lavori di miglioramento sismico. Un’importante novità introdotta dal sisma bonus, qualora gli interventi siano realizzati sulle parti comuni di edifici condominiali, è la possibilità di cessione del credito a soggetti terzi o all’impresa esecutrice dei lavori, in modo tale da permettere ai condomini incapienti di poter fruire dell’agevolazione.

Il “Sisma Bonus” può rappresentare un primo grande passo verso la realizzazione di un piano di prevenzione antisismica dei centri urbani, in modo che la salvaguardia della vita delle persone sia sempre al primo posto. Inoltre, la riqualificazione sismica degli immobili, congiuntamente a quella energetica, potrà essere una significativa leva di ripresa e rigenerazione immobiliare, attuabile attraverso obiettivi, strumenti e finanza agevolata che inducono amministrazioni pubbliche, imprese, liberi professionisti e privati ad una alleanza strategica a patto di conoscere a fondo gli strumenti attuativi.

La partecipazione è gratuita, aperta ai cittadini e a tutte le figure professionali che operano nel settore del territorio, dell’edilizia, dell’ambiente e amministrativo.
Sono previsti crediti formativi (APC e CFP) per liberi professionisti.
Per info e contatti:

Tullio Urbano – 392 5020511
Giovanni Luca Russo – 320 5511808
Salvatore Mangiacotti – 335 6808467

Locandina Convegno S. Giovanni Rotondo

Possono interressarti

Aperte le iscrizioni per la marcia del “Perdono del Gargano”
Territorio e Turismo
246 views
Territorio e Turismo
246 views

Aperte le iscrizioni per la marcia del “Perdono del Gargano”

redazione - 20 giugno 2018

E’ cominciato il conto alla rovescia per l’evento dedicato all’indulgenza plenaria della Chiesetta di Padre Pio. L’equipe vocazionale dei frati minori cappuccini del Santuario di San Giovanni Rotondo,…

A Monte Sant’Angelo una Notte Bianca Culturale per ricordare il riconoscimento UNESCO
Territorio e Turismo
475 views
Territorio e Turismo
475 views

A Monte Sant’Angelo una Notte Bianca Culturale per ricordare il riconoscimento UNESCO

redazione - 20 giugno 2018

Nell’ambito delle celebrazioni e degli appuntamenti previsti per ricordare il settimo anniversario del riconoscimento Unesco delle tracce longobarde del Santuario di San Michele Arcangelo nel Sito seriale…

“La sabbia nelle tasche”: un altro capolavoro del giallista del Gargano
Cultura e Spettacolo
1024 views
Cultura e Spettacolo
1024 views

“La sabbia nelle tasche”: un altro capolavoro del giallista del Gargano

redazione - 19 giugno 2018

Continua la rubrica letteraria del giallista del Gargano Michele Cesare Granatiero con un altro suo capolavoro, la sabbia nelle tasche : creduto morto in un incidente aereo, il…

Da altre categorie