00:00:00
18 Jun

E’ il giorno di Spezia – Foggia. Scontro salvezza importante per i rossoneri

“Floriano e Camporese in campo dal primo minuto. Lo Spezia in avanti con Gilardino e Granoche”

 

E’ stata una settimana molto particolare in casa Foggia, tra vicissitudini societarie e mille incertezze legate al futuro del sodalizio dauno con l’ingresso imminente, nel pacchetto azionario, di una presunta cordata imprenditoriale rappresentata dalle figure di Pasquale “Paqui” Follieri e del figlio Raffello, ex fidanzato della star hollywoodiana Anne Hathaway, dietro i quali ci sarebbero nomi altisonanti della classe imprenditoriale a stelle e strisce americana.

Lo scetticismo che ruota intorno a questi personaggi è legato al loro passato non proprio roseo, infatti Raffaello Follieri, l’uomo visto in tribuna affianco ai Sannella contro il Cittadella, è stato processato in passato per ben 14 capi d’accusa, spacciandosi per un intermediario del Vaticano, cosa che gli permetteva di appropriarsi di beni ecclesiastici a prezzi stracciati. Come se non bastasse, a gettare benzina sul fuoco, sono i rapporti della Fholding, società dei Follieri, con l’ex patron rossonero Pasquale Casillo, che ricordiamo, dopo aver regalato nei tempi di Zemanlandia la serie A alla piazza rossonera, non meno di qualche anno fa con una gestione al dir poco discutibile, l’ha condannata all’oblio dei dilettanti e al fallimento.

MATCH DAY E’ ora però di pensare al calcio concreto, quello giocato. Forse è passato in secondo piano il fatto che oggi è il giorno di Spezia – Foggia, gara molto delicata per i rossoneri e per il suo allenatore Giovanni Stroppa, che in caso di una nuova sconfitta senza attenuanti, rischierebbe di fatto il posto nonostante le parole di stima ricevute in settimana dalla società. Il Foggia che arriva a questa gara è sicuramente una squadra falcidiata dagli infortuni, poiché l’infermeria brulica ancora di uomini chiave come bomber Mazzeo, che rivedremo in campo l’anno prossimo. I rossoneri devono però ricompattarsi e cogliere i pochi input positivi che circolano nell’ambiente, vista anche la presenza di 500 fedelissimi tifosi che in un giorno di festa importante come quello di oggi, non rinunceranno a sostenere i propri beniamini in quello che è un delicatissimo scontro salvezza.

QUI LA SPEZIA La squadra allenata da Fabio Gallo alberga, in classifica, due lunghezze sopra i rossoneri, con il totale di 20 punti collezionati di cui ben 17 colti allo stadio “Alberto Picco”, teatro dell’incontro di questa sera che si disputerà alle ore 20.30. Come si può scorgere da queste brevi statistiche, la squadra bianco nera in casa è una macchina da guerra, la seconda per prestazioni casalinghe delle Lega Serie B. Le aquile inoltre annoverano tra le proprie fila, giocatori dalla caratura imponente, come il campione del mondo Alberto Gilardino e l’altro collega di reparto Pablo “El Diablo” Granoche, giocatori che non hanno assolutamente bisogno di presentazioni e potrebbero essere la coppia d’attacco titolare della squadra ligure che si schiererà in campo con il consueto 4-3-1-2. In porta alla fine dovrebbe spuntarla Manfredini il quale troverà davanti a se la linea difensiva composta da De Col, Giani, Terzi e Lopez; sulla mediana Bolzoni sarà coadiuvato dalla coppia Maggiore e Pessina con Mastinu sulla tre quarti, pronto a fornire palloni deliziosi per il tandem composto appunto, da Gilardino e Granoche.

QUI FOGGIA I satanelli lontano dalla capitanata, esprimono certamente il loro miglior calcio. Fuori casa la squadra di Stroppa riesce a mantenere un calcio molto equilibrato, allo stesso tempo pungente, che finora ha portato la bellezza di 11 dei 18 punti realizzati finora. Non ci sono tantissime alternative per l’allenatore, il quale potrà contare sul ritorno di Camporese e Floriano, anche se entrambi i giocatori non sono al top della forma. Rientra anche Coletti dalla squalifica che ritornerà al centro della difesa insieme al collega Camporese con Loiacono dirottato nel ruolo di terzino destro e Celli, anche lui nuovamente arruolabile, che giocherà sulla sinistra. Bocciatura per Alberto Gerbo, dopo le ultime prestazioni deludenti, il quale dovrebbe accomodarsi in panchina con capitan Agnelli pronto a lottare nel cuore del centrocampo con Vacca e Agazzi. In attacco come detto, probabile impiego di Floriano dal primo minuto, con Beretta al centro e Francesco Fedato sulla sinistra che ha finito tutte le cartucce, e questa forse è l’ultima chance per l’ex Bari e Sampdoria di giocare finalmente una buona partita.

 

Domenico Perna / Claudio Mischitelli

Possono interressarti

Gerardina Trovato a San Giovanni Rotondo per la festa patronale
Cultura e Spettacolo
2397 views
Cultura e Spettacolo
2397 views

Gerardina Trovato a San Giovanni Rotondo per la festa patronale

redazione - 18 giugno 2018

Sarà Gerardina Trovato l'ospite di punta dei festeggiamenti di San Giovanni Battista. La cantante catanese salirà sul palco di piazza Europa la sera del 24 giugno, alle…

Barche in cerca di rive!
Cultura e Spettacolo
318 views
Cultura e Spettacolo
318 views

Barche in cerca di rive!

redazione - 17 giugno 2018

di Michele Illiceto Quando vediamo uno straniero, spesso dimentichiamo che anche noi siamo stati stranieri. E non rispetto al geografia dei luoghi, fatta di confini e di…

“Il mare più bello” è in Puglia: arriva anche la certificazione di Legambiente
Territorio e Turismo
1056 views
Territorio e Turismo
1056 views

“Il mare più bello” è in Puglia: arriva anche la certificazione di Legambiente

redazione - 16 giugno 2018

Ci sono località turistiche attente all’ambiente, dove trascorrere una vacanza all’insegna di natura e acqua pulita, ma anche eccellenze enogastronomiche, paesaggi mozzafiato e luoghi d’arte. Ci sono…

Da altre categorie