00:00:00
20 May

Monte Sant’Angelo tra i borghi più belli d’Italia

redazione
22 Novembre 2017
1769 Views

Quali sono i paesi più belli d’Italia?
Il sito skyscanner.it pubblica la classifica dei paesi più belli d’Italia. Tra i 20 borghi più belli c’è anche Monte Sant’Angelo.

Per la stesura di questa bellissima lista sono stati presi in considerazione i paesi
italiani con una popolazione inferiore ai 35mila abitanti, che avessero un borgo ben conservato, e che esprimessero nel migliore dei modi le caratteristiche architettoniche e del paesaggio della propria Regione. Abbiamo anche tenuto conto di tutti i commenti lasciati dai nostri utenti, includendo alcune delle bellissime destinazioni suggerite da loro nella lista finale dei Paesi più belli d’Italia per il 2017.”

 

 

I 20 paesi più belli d’Italia per il 2017:

1. Courmayeur (AO) – Valle d’Aosta
2. Orta San Giulio (NO) – Piemonte
3. Portovenere (SP) – Liguria
4. Varenna (LC) – Lombardia
5. Bressanone (BZ) – Trentino-Alto Adige
6. Battaglia Terme (PD) – Veneto
7. Fagagna (UD) – Friuli-Venezia Giulia
8. San Leo (RN) – Emilia-Romagna
9. Radda in Chianti (SI) – Toscana
10. Castelluccio di Norcia (PG) – Umbria
11. Urbino (PU) – Marche
12. Civitella del Tronto (TE) – Abruzzo
13. Arpino (FR) – Lazio
14. Pisciotta (SA) – Campania
15. Torella del Sannio (CB) – Molise
16. Monte Sant’Angelo (FG) – Puglia
17. Rivello (PZ) – Basilicata
18. Papasidero (CS) – Calabria
19. Scicli (RG) – Sicilia
20. Posada (NU) – Sardegna

Monte Sant’Angelo

”C’è una città bianca, un maniero maestoso e una storia misteriosa. E poi c’è tutta l’atmosfera mediterranea e contadina al tempo stesso della provincia di Foggia. Benvenuti a Monte Sant’Angelo, un paese medievale dalle mille leggende, una su tutte quella dell’Arcangelo Michele che pare sia apparso qui in una grotta e abbia parlato alle genti longobarde che si erano stabilite in questo territorio del Gargano. Ecco che da allora sorge il Santuario di San Michele Arcangelo, meta di pellegrinaggi da secoli. Una capatina al Castello Sant’Angelo è d’obbligo!”

 

 

Seguici sui nostri social

Da altre categorie