00:00:00
18 Jul

Arriva l’Empoli per il Foggia. Trasferta molto insidiosa

“I rossoneri in toscana con tanta voglia di fare bene. Settore ospiti quasi soldout”

C’è sicuramente qualche rimpianto negli ambienti del Foggia Calcio, dopo il pareggio interno contro il Novara nel quale i rossoneri, dopo aver ribaltato la gara, non sono riusciti a mantenere il gol di vantaggio subendo la rete del pareggio piemontese nel finale.
E’ decisamente un Foggia formato “quattro”: quattro risultati utili consecutivi, quattro pareggi nella regular season, quartultimo posto in classifica al pari di Novara e Ascoli; sono infine quattro le volte in cui i ragazzi di Stroppa si sono fatti rimontare dopo essere passati in vantaggio, il che denota una certa “paura di vincere” da parte della squadra rossonera, dettata soprattutto da alcune leggerezze difensive che in serie B purtroppo costano molto caro.
La squadra sembra ben messa in campo, soprattutto durante la manovra d’attacco anche se a volte è risultata essere lenta e macchinosa; nonostante tutto il Foggia ha realizzato gli stessi gol della capolista Frosinone, ben undici, con sette marcatori diversi; il punto debole della squadra rossonera però è senza dubbio la difesa, molto spesso con l’acqua alla gola, che da la sensazione di sbandare paurosamente quasi tutte le volte che attacca l’avversario di turno, subendo goal evitabili come quello del 2-2 contro il Novara, il terzo goal incassato da calcio d’angolo in stagione.
Stroppa però ha dimostrato con i fatti di avere in pugno la squadra; importante è stata la reazione dei ragazzi dopo l’impatto terribile con il campionato, che dopo sette giornate mantiene una classifica molto corta, segno che questa categoria è davvero imprevedibile. E’ vero che il Foggia è in piena zona rossa, ma i quartieri alti sono lì a tre punti, e domenica i satanelli saranno impegnati al “Castellani” di Empoli in una trasferta quasi impossibile e piena insidie.
QUI EMPOLI Il morale in casa empolese è sceso vertiginosamente dopo la sconfitta clamorosa di Avellino, dove i ragazzi di Vivarini erano addirittura avanti di due gol prima di subire la rimonta irpina. Questa sconfitta fa seguito al capitombolo interno contro l’outsider Cittadella, il che obbliga i toscani ad un pronto riscatto contro il Foggia. Quella dell’Empoli è senza dubbio una rosa formidabile che secondo i dati di www.transfermarkt.it vale esattamente 15 milioni di euro in più dei pugliesi, una forbice molto larga in questa categoria, con giocatori di prima scelta come gli attaccanti Caputo, Michelidze e Donnarumma, e i difensori Pasqual e Simone Romagnoli, ex dell’incontro. Nel naufragio di Avellino, sono emersi tutti i limiti della squadra biancoazzurra: individualismi importanti, come il gioiello dello slovacco Zajic su calcio di punizione, ma anche una difesa molto leggera che potrebbe essere messa molto in difficoltà dalla velocità sugli esterni degli attaccanti foggiani.
Sarà questa una settimana molto importante per ambedue le formazioni, ovviamente per arrivare al massimo della concentrazione alla partita, che si disputerà domenica alle ore 15 nell’impianto sportivo della cittadina toscana.
Eroici i tifosi rossoneri che nel giro di un’ora hanno polverizzato la vendita online del settore ospiti, esattamente mille unità, segno che l’intera città e tutti i tifosi sparsi in giro per l’Italia, credono in questa squadra.

Domenico Perna / Claudio Mischitelli

Seguici sui nostri social

Da altre categorie