00:00:00
16 Jul

GarganoNaTour amplia l’offerta turistica del Parco Nazionale del Gargano

A settembre GarganoNaTour amplia l’offerta turistica del Parco Nazionale del Gargano.

Escursioni in natura, lezioni pratiche di fotografia, esperti di scienze naturali e gastronomia.

Cosa possono fare i turisti sul Gargano a settembre? È la domanda alla quale risponde il progetto GarganoNaTour che, nato a dicembre dello scorso anno, ha proposto escursioni fotografiche negli angoli nascosti del promontorio fino agli inizi dell’estate.
Ora ritorna e lo fa in grande grazie a “InPuglia365”, un finanziamento di PugliaPromozione (l’agenzia del turismo della Regione Puglia) rivolto a chi “crea” offerta turistica per allungare la stagione turistica.
L’idea iniziale nasce quasi per caso grazie a facebook dove si incrociano una guida turistica appassionata di fotografia e un fotografo appassionato di escursionismo. Da lì a concretizzare ci hanno messo davvero poco Domenico Antonacci e Giuseppe Bruno, riscuotendo subito un notevole successo grazie al loro impegno per la promozione sui social network e al loro stile informale e sbarazzino ma sempre professionale.
Sono 6 le escursioni gratuite che propongono in 3 diversi weekend di settembre, un modo nuovo di scoprire i paesaggi meno noti del Gargano sfruttando la fotografia come mezzo di osservazione delle bellezze del territorio attraverso itinerari slow.
A supportarli degli esperti che racconteranno delle curiosità, di volta in volta di una diversa tematica delle scienze naturali, dalla geologia alla botanica fino alla fauna contribuendo a trasmettere l’importanza dei valori del Parco Nazionale del Gargano.
Tutte le informazioni saranno trasmesse in modo leggero e non accademico lasciando spazio alle proprie sensazioni di percezione del paesaggio circostante. L’iniziativa si rivolge ai turisti, agli sportivi, agli appassionati di natura e/o storia, ai fotografi amatoriali e ai curiosi che vogliono conoscere meglio il territorio pugliese. Non mancheranno momenti di degustazione dei prodotti gastronomici autentici del Gargano con il supporto delle aziende locali come Gargantua e l’Azienda zootecnica Palumbo.
Il prossimo weekend 2 e 3 settembre GarganoNaTour comincia con Monte Sacro e Monte Calvo dove Giuseppe e Domenico saranno accompagnati dal naturalista Gennaro del Viscio e dal geologo Gianluca Russo per offrire ai partecipanti l’occasione di conoscere nuovi luoghi, di migliorare il proprio approccio alla fotografia e soprattutto di ritrovare il contatto con la natura.
Per informazioni e iscrizioni rivolgersi al Contact Center al 3931753151, scrivendo a garganonatour@gmail.com o sulla pagina www.facebook.com/GarganoNatour.

 

 

Possono interressarti

Nonna Peppa, la donna più anziana d’Europa e il suo legame con San GiovannI Rotondo
Sociale
1276 views
Sociale
1276 views

Nonna Peppa, la donna più anziana d’Europa e il suo legame con San GiovannI Rotondo

admin - 15 luglio 2018

A un anno di distanza dall’intervento a cui si è sottoposta in Casa Sollievo della Sofferenza, Maria Giuseppa Robucci, classe 1903, con 115 anni (e quasi 4…

L’abito delle stimmate di Padre Pio unisce San Giovanni Rotondo e Assisi
Territorio e Turismo
965 views
Territorio e Turismo
965 views

L’abito delle stimmate di Padre Pio unisce San Giovanni Rotondo e Assisi

redazione - 13 luglio 2018

In occasione dell’anno commemorativo del centenario della stimmatizzazione permanente di Padre Pio e del cinquantenario della sua morte, l’abito che il Cappuccino indossava il 20 settembre 1918,…

“I musei raccontano la Puglia”: l’iniziativa della Regione per far conoscere i beni culturali
Cultura e Spettacolo
181 views
Cultura e Spettacolo
181 views

“I musei raccontano la Puglia”: l’iniziativa della Regione per far conoscere i beni culturali

redazione - 12 luglio 2018

Nasce la prima sperimentazione di rete tra le istituzioni culturali delle città pugliesi per un uso sempre più qualificato e condiviso del patrimonio. L’obiettivo è offrire un…

Da altre categorie