00:00:00
25 Apr

San Giovanni Rotondo ricorda il suo ‘eroe silenzioso’: Tonino Fiore

Un’alluvione aveva allagato la piana delle Matine, dopo lo straripamento del fiume Candelaro, le acque invasero tutta la piana. L’acqua era penetrata nelle discenderie della Miniera di Bauxite della Montecatini travolgendo gli operai. L’intervento di un operaio, Carminantonio Fiore, evitò l’ecatombe. Si contarono tre vittime: Matteo Lepore, Michele Ritrovato e Alberto Consoli.
Quei morti, quelle bare potevano essere molte di più, se non ci fosse stato il coraggio del minatore Carminantonio Fiore.

Il programma della giornata

14 agosto
– ore 19.00 Santa Messa nel Trigesimo della morte del minatore Carminantonio Fiore, presso la Cappella dell’Addolorata c/o ITCA
– ore 20.00 Salone ITCA, filmati, testimonianze e racconti sulla miniera di bauxite.

Seguici sui nostri social

Da altre categorie