00:00:00
20 May

LA SETTIMANA SANTA A SAN GIOVANNI ROTONDO

Avatar
10 Aprile 2017
610 Views

Entrano nel vivo le manifestazioni organizzate a San Giovanni Rotondo in preparazione alla Pasqua. Questo pomeriggio, infatti, alle ore 18.00, il noto attore Michele Placido rappresenterà il “Processo a Gesù con Padre Pio Cireneo” con testi del poeta Mario Luzi, accompagnato dagli attori Gerardo Placido e Paolo Gattini. L’evento si svolgerà sul Sagrato della Chiesa Santa Maria delle Grazie e vedrà la presenza di alcuni attori, nel ruolo di comparse, delle compagnie teatrali della città.

Alle 16.30, nella cornice della chiesa di San Pio da Pietrelcina, si svolgerà il precetto pasquale delle scuole di ogni ordine e grado della città. Previsti più di 4000 partecipanti tra genitori, docenti ed alunni.

Il clou delle manifestazioni, come da tradizione, si terrà nei giorni di Giovedì e Venerdì Santo. La sera del Giovedì, nella chiesa di Sant’Orsola, dopo la commemorazione dell’ultima cena di Gesù, i membri della Confraternita dei Morti celebreranno l’Ufficio delle Tenebre, un antico rito che prevede il canto di alcuni salmi e brani della Sacra Scrittura, accompagnati dal progressivo spegnimento di quindici candele, culminante con un fragore che descrive lo sconvolgimento delle forze della natura dopo la morte di Gesù.

L’evento più atteso è la processione della Madonna Addolorata e del Cristo Morto che, il Venerdì Santo, raduna per le strade della città migliaia di partecipanti. Nel corso della processione, che parte dall’antica chiesa di San Nicola, vengono scandite le quattordici stazioni della Via Crucis che terminano con il suggestivo incontro della Madre Addolorata con il Figlio morto.

Il Sabato Santo e la domenica di Pasqua, verranno celebrate le solenni liturgie secondo i programmi approntati da ogni singola parrocchia.

Seguici sui nostri social

Da altre categorie